Chi siamo

Chi siamo

Siamo nati, praticamente tutti, negli anni '80 e nei primi anni '90.

Le camicie grunge stile Nirvana qualcuno le ha ancora indossate, altri no. Beverly Hills per i più navigati, Dawson's Creek per gli altri, i Simpsons per tutti. La prima delusione per molti ha il nome di Roberto Baggio, mondiali USA 1994, per i più precoci Totò Schillaci, Italia '90. Di Notti magiche, chi più e chi meno, le abbiamo avute. Berlusconi, c'è sempre stato. Gli altri, pure. Andreotti abbiamo fatto in tempo a conoscerlo, in questo siamo uguali ai nostri nonni. Gli 883, volenti o nolenti, li abbiamo ascoltati.

Molte e molti di noi hanno partecipato a movimenti studenteschi, esperienze sociali, culturali e politiche a Torino e non solo. Quasi cinque anni fa abbiamo creato le Officine Corsare: circolo Arci, laboratorio politico, luogo di produzione artistica e culturale, di progetti sociali, di esperienze di altra economia.

Dal nostro spazio, dal nostro quartiere, abbiamo vissuto e provato sulla nostra pelle Torino e le sue contraddizioni. Abbiamo conosciuto esperienze, tante storie e persone in città, in Piemonte e fuori. Siamo cresciuti, in questi anni: c'è chi non è più studente, chi lo è ancora, chi lavora da precario, chi un lavoro lo cerca e chi, un lavoro, prova ad inventarselo.

Per la prima volta ci confrontiamo collettivamente con un appuntamento elettorale perché riteniamo che la lista L’Altra Europa con Tsipras possa essere un luogo in cui le nostre rivendicazioni e i nostri bisogni possano trovare spazio.

Per questo abbiamo chiesto ad una di noi, Alessandra Quarta, di essere l’espressione di un progetto politico che parte dall’esperienza delle Officine Corsare ma che vede coinvolti i tanti e le tante che abbiamo incontrato in questi anni e che ora fanno parte di questo percorso.

Non siamo solamente un comitato elettorale. Vogliamo usare le settimane che ci separano dal 25 maggio per costruire dibattiti, approfondire temi, conoscere realtà dentro e fuori la città di Torino e il Piemonte. Il nostro percorso non termina con il 25 maggio, così come non è iniziato con la presentazione della candidatura.

Siamo uno spazio aperto alla partecipazione di tutti e di tutte, vogliamo costruire partecipazione e aggregazione a partire dai temi e della questioni che potete leggere su questo sito.

La porta di via Baretti 21, così come le Officine e gli altri posti dove potete incontrarci, è sempre aperta per chi vuole discutere, dare una mano, confrontarsi e, perché no, chiederci il perché di tutto questo.